La FIRST Cisl Banco di Sardegna rinnova la sua segreteria di coordinamento

Il 14 dicembre 2021 si è svolto a Cagliari il 2° congresso della Sas di complesso First Cisl del Banco di Sardegna.
Numerosa la partecipazione di delegate, delegati ed invitati provenienti da tutti i territori della Cisl sarda, presenti Mario Garcea per la segreteria nazionale First, Sergio Mura, segretario regionale First ed Emilio Verrengia, segretario responsabile del gruppo Bper.
La relazione della segreteria uscente, illustrata dal segretario responsabile Filippo Antonio Roberto Fiori, è stata incentrata sui temi dell’occupazione, del lento ma progressivo abbandono dei territori da parte degli istituti di credito, delle pressioni commerciali, dello stretto rapporto  che ci deve essere tra la Confederazione e le Federazioni.
Lo sviluppo dei territori non può prescindere dalla presenza degli sportelli bancari, la tanta decantata digitalizzazione stenta ad arrivare per cui è fondamentale che le popolazioni, anche delle zone interne, abbiano le filiali a cui rivolgersi.
Il prossimo piano esuberi, presentato al mercato dal gruppo Bper, deve essere affrontato dalla nostra organizzazione con la massima calma e cautela, il Banco di Sardegna, sia in Sardegna come nella penisola ha, nel passato, contributo in maniera rilevante tra esodi, pensionamenti e chiusure di sportelli.
Il momento è delicato per tutti ma, come citato nella relazione, staremo ben attenti nel conciliare le esigenze delle colleghe e colleghi che vogliono uscire dal ciclo produttivo con le giuste aspettative di coloro che hanno ancora molto tempo da passare in azienda.
Al termine del congresso le delegate e i delegati hanno eletto la nuova segreteria.
Confermato il segretario responsabile Filippo Antonio Roberto Fiori, lo affiancheranno in segreteria Antonella Manca, Efisio Paulis, Salvatore Porcu e Alberto Staffa.

Di seguito una breve gallery fotografica dell’evento.