Annamaria Furlan: Un sindacato di «prossimità» contro indifferenza e odio.

La guerra alla solidarietà, gli insulti al bene e la ricostruzione del tessuto sociale.

Lettera aperta di Annamaria Furlan al quotidiano “Avvenire” sulla necessità di non tacere di fronte a questo vento forte e pericoloso che si è alzato, non solo in  Italia, ma in tutta Europa contro i principi sociali, morali e culturali fondanti e condivisi della nostra comunità.