RC per danni o infortuni causati a terzi nelle attività sportive invernali

La stagione invernale assieme al Natale porta con se la voglia di percorrere le bianche incantate piste da sci che il territorio italiano sa offrire ai suoi visitatori.

La novità introdotta quest’anno col Decreto numero 40 del 28 febbraio 2021 prevede a partire dal 2022 l’obbligo per chi vuole cimentarsi negli sport invernali, come: sci,  snowboard, slittino, etc, di possedere una polizza assicurativa che copra da eventuali incidenti in pista.

La novità quindi di questa legge è che non riguarderà più solo lo sci tradizionale ma TUTTE  le attività sportive invernali, andando quindi a coinvolgere una platea di persone ancora più vasta.

L’eventuale assenza di tale assicurazione può portare, infatti, a una ammenda a partire da 100 € fino ad un massimo di 150€ con relativo ritiro dello skipass.

In qualità però di iscritto FIRST CISL tale assicurazione risulta già compresa nell’iscrizione in quanto prevista dalla POLIZZA RC CAPOFAMIGLIA che tutela e copre le attività sportive sulle piste innevate (a tal riguardo alleghiamo la comoda brochure esplicativa relativa proprio a questa casistica), quindi è pertanto COMPLETAMENTE GRATUITA!

Per quanto concerne l’esibizione della quietanza di polizza occorre contattare il proprio referente sindacale per la zona di competenza, al fine di ottenere la medesima a seconda delle diverse modalità previste dai vari territoriali FIRST CISL.

Restiamo a completa disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti

Le Segreterie di Azienda e di Gruppo
              IN DEUTSCHE BANK

Comunicazione Aletheia Broker